mercoledì 8 giugno 2022

Rossana Orlandi - Milano Design Week

Settimane dell’anno in cui la pausa pranzo dovrebbe essere lunga almeno il doppio. @rossana_orlandi verdissima, luminosissima, elegantissima (con uno scorcio di finestra affacciata su Gerusalemme, amore mio grandissimo, amore mio amatissimo). #designweek












martedì 7 giugno 2022

The Socialite Family: Francia - Milano, andata e ritorno

Ieri tra un’anteprima e una call mi sono intrufolata pure qui. Una pensione vecchio stile in via Vitruvio che @thesocialitefamily ha completamente ricreato e riarredato con l’esprit Italo/francese che è la sua cifra specifica.


Che alla fine, come mi spiega Laurent, che sia piena di colori o con texture speciali o righe marinières o giardini segreti, la casa è il luogo dove stai bene. Non c’è altra definizione che tenga. Merci bien, les amis.
#DesignWeek







lunedì 6 giugno 2022

Il Giappone di Teresa Maresca all'Asian Art Gallery di Milano

 

La fortuna di conoscere e lavorare anche (nel senso più bello e eccitante del termine) con artiste piene di grazia e eleganza sostanziosa e terragna come #TeresaMaresca, donna che coglie il sentire come antenna con onde radio.


Questa volta il suo creare veleggia in Oriente e scompiglia il Kimono d’oro dell’imperatore con opere luccicanti che sembrano poesie (e allora le didascalie non possono che essere haiku scritti in punta di penna). Ancora qualche giorno all’Asian Art Gallery di #RenzoFreschi. Grazie Teresa, che fai detonare universi a colpi di ago e pennelli e mi fai sempre far pace con le assurde e sciocche frenesie nostrane.







Marras (e gli altri) all'Università degli Studi di Milano

Lì dove mi torna sempre non il buonumore quanto un senso proprio di gioia, ecco. Sudatissima (in ogni senso), meravigliosa, illuminante, caotica, verdeggiante #Unimi del mio cuore. E poi con le colonne di Marras sei ancora più splendore!! @nonostantemarras #antoniomarras @pierolissoni e tutti gli altri.











domenica 5 giugno 2022

Alcova - Design Week 2022

 E anche questa volta, se ci fosse tempo per un posto solo da visitare nella Milano della Design Week, a occhi bendati sceglierei (e pure ci tornerei a distanza di poche ore) quella giungla urbana bellissima e inattesa che è @alcova.milano.



Che quando, nonostante l’afa schiacciante, ti spingi sino all’ultimo piano dell’ultimo edificio, quello al di là’ del Tempio, ecco che lassù in alto la scenografa di Garrone, Alessia Anfuso, ti accoglie su una nave da migranti. Tessuti, valigie, odori, consistenze. Come se si partisse in direzione Ellis Island, col nostro bagaglio di sogni e disperazioni.


Con la certezza che le cose che creiamo in questo paese qui possono essere pure straordinarie e bellissime. Anche quando siamo poveri in canna, anche quando non ci crediamo affatto ma poi all’improvviso un odore rende tutto più chiaro e un filo, come quello della Lai, tira un po’ di spiriti e rida’ squarci di “insperata speranza”. @thehouseoflyria












sabato 4 giugno 2022

Sorolla a Palazzo Reale, Milano

Nel sabato dell’interruzione (che poi sarebbe l’etimologia esatta di Shabbat - grazie Uomini e Profeti di @radio3_rai che mi illumini a ogni podcast), recupero le foto di qualche giorno fa. L’aria fresca e oceanica di Sorolla. Il vento da Atlantico, i profumi da Paesi Baschi. Certo c’è tutto il resto della Spagna (dall’Alhambra alla sua Valencia).


Ma è nel suo sapore alla Bloomsbury e nel tuffo verso la Manica che mi conquista questo impressionista che “faceva la corrida con il sole”. #joaquinsorolla








giovedì 2 giugno 2022

Ferdinando Scianna a Palazzo Reale, Milano

Tornare due volte in due giorni a incontrare la Sicilia e il bianco e nero di Scianna (la sua voce nelle orecchie come audio-guida), i sorrisi del suo Sciascia, le confessioni delle cose, l’intimità con gli animali di casa.



“Dalla Sicilia non si va via, si fugge a gambe levate, ma non si smette mai di vivere in Sicilia, anche quando si è lontani. La Sicilia è come Itaca: quando torni sei diverso, non sei più tu e anche la Itaca che conoscevi non c’è più”.






domenica 29 maggio 2022

Steve McQueen al Pirelli Hangar Bicocca

Il sunshine rovente di Steve McQueen, il cantante jazz che si è dipinto di nero ma torna bianco, il positivo che si fa negativo; la mistica ebraica, i semi dorati, il piombo, la sabbia, i palazzi celesti verso l’alto e il basso di Kiefer, una nuova visita alle spore di Anicka. Girotondi di arti e letture domenicali (con l’insalata di riso già in frigo a freddare, manca solo la spruzzata di limone).

La foto fa parte del kit ufficiale della mostra (crediti sotto). Che Steve vuole che la si guardi nel buio e senza distrazioni la sua performance. Chapeau.
© Steve McQueen. Courtesy l’artista, Thomas Dane Gallery, Marian Goodman Gallery e Pirelli HangarBicocca, Milano, Foto Agostino Osio




sabato 14 maggio 2022

Open House: a casa di Ernesto Treccani

Alla casa delle rondini su maiolica di Ernesto Treccani.



Proprio di fronte a dove era nato - dell’antica dimora soltanto un pezzetto superstite dopo i bombardamenti (ancora si vede in mezzo agli alberi).


I tubetti di colori di Corrente, il coniglio bianco che è suo sosia e animale guida, lo scarpone del contadino ribelle di Melissa (“che qui non ci sono ne’ conti ne’ contesse”), i libri (Virginia inclusa), le foto di famiglia (il papà creatore dell’Enciclopedia, il figlio Giulio identico a Kafka), la certezza che, da qualche parte, tra queste stanze ed elefanti e acrobati ci son ancora tracce di Genni e Gabriele che gli furono amici e colleghi).





sabato 7 maggio 2022

Ritorno a Orticola. O del potere delle piante

Il tempo del sabato. Ovunque finiremo noi, ovunque andremo, loro in qualche modo continueranno a esserci. @orticola_official @dartmilano #orticola2022